Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Bra: Carabinieri intervengono per sedare una lite tra moglie e marito e trovano oltre 20 grammi di cocaina

BRA I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Bra hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio un cittadino albanese residente nel braidese.

I militari erano intervenuti nell’abitazione dell’uomo per via di una lite tra questo e la moglie; tuttavia nel corso dell’intervento, appurato che l’uomo era un assuntore di stupefacenti, i militari hanno deciso di procedere ad una perquisizione del domicilio, rinvenendo una trentina di piccoli involucri termosaldati contenenti complessivamente circa 20 grammi di cocaina e un bilancino elettronico di precisione. La perquisizione è stata poi estesa all’autoveicolo dell’uomo, dove sono stati trovati, scaltramente nascosti in un seggiolino per bambini, altri 6 involucri e circa 300 euro in contanti.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro mentre il responsabile, accompagnato in caserma, è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione di stupefacenti al fine di spaccio.

In attesa degli esiti degli esami di laboratorio sulla sostanza sequestrata, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Asti.