Inseriti nel bilancio di Govone 100mila euro per mettere in sicurezza le scuole

GOVONE Si è riunito nei giorni scorsi il Consiglio comunale. Tra i primi punti all’ordine del giorno le dimissioni del consigliere Luca Malvicino, surrogato con la nomina del primo escluso Massimo Gallo, e quelle del consigliere Ettore Cerrato, al posto del quale è stato nominato il secondo escluso, Fabio Gonella, che però, a sua volta, non ha accettato la nomina ed è stato rimpiazzato da Barbara Pereno, terza esclusa. Le motivazioni della rinuncia sono legate a motivi personali. La seduta è proseguita con la ratifica della seconda variazione al bilancio preventivo: sono stati inseriti nelle entrate 50mila euro provenienti dall’avanzo di amministrazione e 50mila dal Ministero attraverso il decreto crescita. Serviranno per i lavori di messa in sicurezza delle scuole.

Il Consiglio ha altresì provveduto alla nomina dei rappresentanti nel Consiglio dell’Unione dei Comuni castelli tra Roero e Monferrato: Massimo Gallo e Franco Marello per il gruppo di maggioranza e Stefania Mancini per la minoranza. Nella commissione elettorale sono stati nominati membri effettivi Simone Mo e Barbara Pereno per la maggioranza, Ornella Ponchione per la minoranza, mentre i supplenti sono Carlo Bruno e Iolanda Trinchero per la maggioranza e Stefania Mancini per la minoranza. Infine sono stati scelti i membri della commissione consultiva agricoltura e foreste: Pierangelo Ferrato per la maggioranza e Carlo Lano per la minoranza.

Francesca Gerbi