Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Unione italiana vini: Ernesto Abbona (Marchesi di Barolo) confermato presidente

MILANO Ernesto Abbona della Marchesi di Barolo è stato rieletto presidente di Unione italiana vini per il triennio 2019-2022 e sarà supportato dal vicario Lamberto Frescobaldi e dal vicepresidente Sandro Sartor. «Con entusiasmo e alto senso di responsabilità accetto questo importante mandato. Nei prossimi tre anni ci aspettiamo grandi sfide a livello nazionale e internazionale, ma l’Uiv è pronta ad affrontarle. La nostra forza è un patrimonio di conoscenze, abilità e cooperazione rafforzate anche dal contributo del Movimento turismo del vino, delle Donne del vino e del mondo scientifico che mettiamo al servizio  delle imprese e delle istituzioni per facilitare l’identificazione di decisioni tecniche, normative e politiche in grado di soddisfare le sfide del settore», ha detto Abbona.

«Le sfide del futuro non sono solo sugli scaffali o tra le normative comunitarie – sottolinea Abbona – ma sono chiamate sostenibilità ambientale e cambiamento climatico. Siamo pronti a dare il nostro contributo per la definizione italiana di vino sostenibile, che deve essere supportata da un affidabile sistema di certificazioni e controlli a livello europeo. Continueremo le nostre battaglie per preservare l’immagine e cultura del vino».