A Monticello sono previsti interventi sul palazzo comunale

I consiglieri comunali di Monticello nella prima seduta dopo le elezioni del 26 maggio

MONTICELLO Si è svolto la scorsa settimana il secondo Consiglio comunale dopo le elezioni amministrative del 26 maggio. La seduta si è svolta rapidamente e con efficienza, senza contestazioni, né dichiarazioni di voto. come previsto dall’ordine del giorno si è provveduto a ratificare una variazione al bilancio di previsione 2019 di 57mila euro, di cui 50 mila euro relativi al contributo statale per l’efficientamento energetico e 7mila relativi a maggiori oneri di urbanizzazione incassati rispetto a quanto previsto.

L’Amministrazione intende utilizzare il contributo statale per interventi di efficientamento energetico del palazzo comunale, sito in via stazione 4. Sono state in seguito verificate e confermate sia l’attuazione delle linee programmatiche che gli equilibri di bilancio 2019-2021. È stato anche approvato il documento unico di programmazione 2020-2022 e sono stati nominati i componenti della commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari: William Marchetti per il gruppo di maggioranza ed Erika Bertacco per la minoranza. I neo componenti della commissione edilizia sono: l’ingegner Luigi Aloi, gli architetti Enrica aglia, Alessio Junior Chiesa e Giorgio Scazzino, i geometri Giampiero Artusio e Matteo Ballauri e la geologa Katia Casavecchia.

Infine, visto il pensionamento della segretaria Silvana Di Iorio, è stata sciolta la convenzione per il servizio di segreteria tra i Monticello, Santa Vittoria, Castagnito e Sanfrè.

Federico Tubiello