Apre una sala per fumatori di Marijuana nella propria abitazione

ASTI Martedì sera stava recandosi, a piedi, a salutare gli amici prima della partenza per una vacanza all’estero, quando gli agenti della Polizia lo hanno fermato e perquisito in strada, quindi, raggiunto il suo appartamento in via Brofferio, centro di Asti hanno proseguito l’attività fino al ritrovamento, in un vano, di 160 grammi di Marijuana assieme a 1.500 euro in contanti che si pensa siano le “entrate” dell’attività di vendita della sostanza.

Finisce così, con la denuncia per spaccio e la foto segnalazione, l’avventura “imprenditoriale” di un 22enne italiano residente nel capoluogo. Il giovane era da tempo al centro dell’attività investigativa degli agenti di Asti insospettiti dal continuo via vai di ragazzi (alcuni minorenni) davanti all’ingresso della sua abitazione. L’uomo, incensurato, aveva fatto della propria casa una centrale dello spaccio e una “fumeria” clandestina per i consumatori.

Davide Gallesio