Fulmine danneggia le apparecchiature del cinema Multilanghe di Dogliani

DOGLIANI Le prime perizie parlano di danni per una cifra fra i 20 e i 25mila euro, in fumo apparecchiature nevralgiche per il buon esito delle proiezioni. È solo il primo bilancio del post temporale al cinema Multilanghe di Dogliani colpito, nei giorni scorsi da un fulmine che ha seriamente compromesso l’attività della struttura. Tre sale in tilt dopo l’episodio, macchine di difficile reperibilità da sostituire per le quali occorre un pagamento anticipato  per poi attendere il risarcimento dell’assicurazione. Intanto il personale ha ripristinato gran parte delle funzionalità perdute e risolto manualmente i problemi con il caricamento delle pellicole in attesa della chiusura per lavori prevista la giornata del 6 agosto.

Davide Gallesio