Arrestato un quarantasettenne astigiano per lesioni all’ex moglie

ASTI Sconterà una pena detentiva di 2 anni e 9 mesi: lo ha stabilito la Corte d’appello di Torino a conclusione di una brutta storia che ha visto coinvolti un uomo di 47 anni, l’ex moglie e l’attuale compagno della donna, tutti e tre residenti ad Asti.

Nei giorni scorsi gli agenti di Polizia della Questura hanno eseguito il fermo del cittadino di origini albanesi, a scatenare la vicenda una relazione finita male fra i due con tanto di ingiunzione da parte del tribunale che impediva all’arrestato di avvicinare l’ex moglie. Questi, infrangendo la disposizione dell’autorità giudiziaria, dapprima l’ha seguita con l’auto mentre si trovava in compagnia del nuovo fidanzato, quindi dopo le prime minacce di morte, aiutato da due connazionali, ha preso a sprangate il rivale in amore ferendolo.

Davide Gallesio