Francesco Amato, regista braidese, firma la fiction Imma Tataranni

BRA La fiction di Rai 1, che decolla domani sera (domenica 22 settembre) e proseguirà poi per altre 5 prime serate, è firmata dal regista Francesco Amato, cheraschese di nascita, trasferitosi a Roma, che porta però sempre Bra nel cuore. Imma Tataranni sostituto procuratore è coprodotta da Rai fiction e Itv movie, ed è tratta dai romanzi del premio Campiello, Mariolina Venezia Come piante tra i sassi, Maltempo e Rione Serra venerdì (editi da Einaudi).

Il regista Francesco Amato sul set di Imma Tataranni sostituto procuratore

Il Pm Imma, determinato, dal carattere complesso, è l’attrice pugliese Vanessa Scalera, che ha al proprio fianco Massimiliano Gallo (il marito Pietro). Spiega il regista Amato: «Proponiamo sei gialli in questa serie intitolata Imma Tataranni che parlano di un territorio, quello di Matera e della Basilicata, emblematico di un’Italia imperfetta, che cerca il proprio riscatto grazie ai suoi piccoli e grandi eroi. Con un filtro particolare: quello di una donna moderna e complicata, di cui facciamo emergere i pregi ma anche i difetti».

Tra i lavori più recenti di Amato c’è il film Lasciati andare con Toni Servillo e la collaborazione al soggetto della serie tv Nero a metà.

Valter Manzone