Il giorno dopo la grandinata: le foto dei grappoli a Madonna di Como e Diano d’Alba

MALTEMPO Il giorno dopo il violento acquazzone che si è abbattuto su Langhe e Roero, si contano i danni che sono ingenti, specie alla natura, nelle vigne di Madonna di Como e quartiere Moretta ad Alba, a Diano, Mango e Castiglione Falletto, a pochi giorni dalla vendemmia.

Un grappolo dell’azienda Metilde di Mario Sandri a Madonna di Como

I vigili del fuoco hanno effettuato decine di interventi, in modo particolare ad Alba e in piana Gallo, dove sono stati invasi dall’acqua e dal fango, ma anche dal ghiaccio della grandine negozi, ristoranti e scantinati.

Un grappolo dell’azienda Metilde di Mario Sandri a Madonna di Como

In giornata, il presidente della Regione Alberto Cirio, ha annunciato che integrerà il dossier per la richiesta di stato di emergenza con gli ultimi casi avvenuti ad Alba e nell’albese.

Un filare di proprietà del produttore Roberto Drocco nel comune di Diano d’Alba