Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Vende pellets su Subito.it e una volta incassati i soldi scompare

CHERASCO I Carabinieri della Stazione di Cherasco , a conclusione di una breve attività d’indagine, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Asti un uomo di 31 anni residente nella provincia di Torino, ritenuto responsabile della consumazione di una truffa.

L’uomo, utilizzando il noto sito di e-commerce Subito.it, aveva realizzato un raggiro ai danni di una persona residente nelle Langhe. In particolare, il truffatore era riuscito a convincere la vittima prescelta ad effettuare a suo favore due bonifici bancari per l’acquisto di alcuni bancali di pellet per un totale di circa 850 euro, con consegna prevista entro la fine dello scorso mese di agosto. Il materiale non è però mai pervenuto al destinatario. Vani sono stati i tentativi dell’acquirente finalizzati a ricontattare il venditore, nel frattempo resosi irreperibile con il suo “bottino”.

Denunciato il fatto ai Carabinieri di Cherasco, i militari hanno avviato subito un’attività d’indagine che attraverso l’analisi dei contatti telefonici intrattenuti con la vittima, li ha condotti all’identificazione del responsabile, già noto ai militari quale truffatore seriale e quindi al suo deferimento all’Autorità Giudiziaria, innanzi a cui dovrà ora rispondere del reato di truffa, per il quale è prevista una pena dai sei mesi ai tre anni di reclusione.