Gli albesi possono scrivere sul Libro della memoria le loro riflessioni sulla Resistenza

ALBA Un libro con le pagine bianche a disposizione dei cittadini che desiderano lasciare un proprio pensiero, una riflessione o un ricordo sul tema della Resistenza, affinché la condivisione degli ideali di lotta per la libertà vivano e crescano nelle coscienze di tutti: è il Libro della memoria che da oggi, giovedì 24 ottobre, trova casa nella sala della Resistenza del Palazzo comunale di Alba.

L’iniziativa, in occasione del 75° anniversario della Libera Repubblica di Alba e del 70° anniversario del conferimento della medaglia d’oro al valore militare, rientra nell’ambito delle manifestazioni “Resistenza nella memoria” organizzate dall’assessorato alla cultura del Comune di Alba, in collaborazione con il centro studi di letteratura, storia, arte e cultura “Beppe Fenoglio” e le associazioni cittadine.

Il “Libro della memoria” è accessibile durante l’orario di apertura del Palazzo comunale:

  • martedì, mercoledì e venerdì: dalle 8.30 alle 12.30
  • giovedì: dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30
  • sabato: dalle 8.30 alle 12.