La Fondazione nuovo ospedale raccoglie 50mila euro per i futuri anestesisti

SANITA’ Le fondazioni pubbliche e private potranno contribuire al finanziamento di borse di studio per gli specializzandi in medicina, sempre più carenti nelle corsie degli ospedali: è questa la proposta della Giunta Cirio, che approverà il progetto con un’apposita delibera. Ma ancor prima del via libera ufficiale, sul territorio albese la Fondazione nuovo ospedale Alba-Bra si è già attivata per raccogliere un primo finanziamento di 50mila euro, che verranno destinati  a borse di studio per i futuri anestesisti del territorio.

A rispondere all’appello un primo gruppo di persone, ciascuna con una donazione di mille euro, che lunedì 18 parteciperanno alla cena benefica organizzata a tal scopo al ristorante Piazza Duomo di Alba. I dettagli sull’iniziativa sul numero di Gazzetta d’Alba, in edicola martedì 19 novembre.

Francesca Pinaffo