Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Per la morte di una donna a Fontanile si sospetta il monossido di carbonio

ASTI Non sono ancora chiare le dinamiche del tragico evento, si sospetta sia stata un’esalazione di monossido di carbonio a causare la morte dell’anziana in un appartamento nel centro astigiano di Fontanile. La donna, secondo le prime indicazioni costretta a letto da tempo, è stata rinvenuta cadavere verso le 9.30 di stamane, venerdì 15 novembre, dai Carabinieri di Mombaruzzo intervenuti dopo la chiamata del marito, unico scampato alla tragedia.

Nella stanza sono stati trovati morti anche i due cani; all’arrivo dei soccorsi l’uomo era evidente stato confusionale e l’equipe del 118 ha disposto per lui il trasferimento all’ospedale per gli accertamenti.

Davide Gallesio