Sale a due il bilancio delle vittime dell’incidente di ieri sulla Torino-Savona

Immagine d'archivio.

MARENE Salgono a due le vittime del doppio incidente avvenuto ieri a Marene sull’autostrada A6 Torino-Savona. E’ morto all’ospedale di Cuneo, dove era stato elitrasportato dal 118, l’uomo di 81 anni, residente nel Torinese, che, alla guida di una Mercedes, ha perso il controllo dell’auto ed è stato sbalzato fuori dall’abitacolo.

L’incidente aveva causato un rallentamento in autostrada in direzione Torino. A seguito di un violento tamponamento, era morto Pasquale Falanga, 23 anni, soldato del 32esimo Genio Guastatori della caserma di Fossano. Il giovane, originario di Boscotrecase (Napoli), era alla guida di una Renault Kangoo dell’Esercito con un collega accanto; fermo dietro a un tir che aveva appena arrestato la marcia per l’incidente alla Mercedes, è stato tamponato da un’altra auto che non ha fatto in tempo a fermarsi.

Il giovane è morto poco dopo per le ferite, mentre il collega è stato portato in ospedale a Savigliano, con lievi ferite e sotto choc.

Ansa