Aveva 48 ovuli di cocaina in tasca: spacciatore arrestato in stazione

Gli agenti della Squadra mobile si sono insospettiti, mentre erano impegnati in controlli di routine alla stazione ferroviaria di Asti, perché l’uomo, appena sceso da un treno proveniente da Torino si era allontanato con modi circospetti. I poliziotti lo hanno bloccato poco lontano, mentre si dirigeva verso piazza Marconi.
In una tasca interna dei pantaloni aveva nascosto 48 ovuli di cocaina pronti per essere venduti. L’uomo, 40 anni, origini nigeriane, con precedenti legati alla droga, è stato arrestato con l’accusa di spaccio di stupefacenti.
Davide Gallesio