Gli istituti registrano ottimi numeri per le iscrizioni al prossimo anno

ISTRUZIONE/2 Ottimi i risultati per  le scuole braidesi, che confermano oppure incrementano le iscrizioni per l’anno scolastico 2020-2021, nonostante il calo demografico registrato in Italia negli ultimi anni. Per quanto riguarda le scuole primarie facenti parte dell’istituto comprensivo Bra 1, si conferma l’affluenza registrata lo scorso anno, così come per la scuola media Piumati, per la quale c’è stato un notevole incremento delle iscrizioni registrate all’indirizzo musicale. Anche alle primarie dell’istituto comprensivo Bra 2 i numeri sono tali da consentire la formazione di classi numericamente adeguate.

In particolare, la scuola elementare Don Milani partirà con due sezioni per le classi prime: «Grazie alla collaborazione sempre più stretta con la scuola dell’infanzia e con le altre realtà del quartiere, è stata scelta anche da famiglie residenti in altre zone cittadine, che ne apprezzano l’offerta formativa», afferma il dirigente scolastico Tarcisio Priolo. Inoltre prosegue l’incremento delle iscrizioni alla scuola media Dalla Chiesa, che per la terza volta consecutiva si prepara a iniziare il nuovo anno scolastico con una classe in più. Infine, tutte le scuole dell’infanzia di entrambi gli istituti comprensivi confermano l’ampia richiesta già registrata durante gli anni precedenti.

La scuola media paritaria San Domenico Savio dei Salesiani ha registrato 28 iscritti in prima. Per quanto riguarda gli istituti superiori, la dirigente scolastica del liceo Giolitti-Gandino Francesca Scarfì si dichiara assai soddisfatta per i 195 nuovi iscritti ai vari indirizzi proposti dal liceo, che raggiunge la quota di quarantasei classi e che, come per la maggior parte delle strutture scolastiche braidesi, si trova a fare i conti con la carenza degli spazi (si veda l’articolo accanto, ndr).

In crescita sono anche le iscrizioni all’istituto Guala che, con le sue 184 nuove iscrizioni registra un aumento del 15 per cento rispetto allo scorso anno e addirittura del 50 per cento rispetto alle iscrizioni di due anni fa. Si evidenzia poi un notevole incremento degli studenti per l’istituto Velso Mucci, che inizierà l’anno scolastico 2020-2021 con 117 nuovi alunni (35 in più rispetto allo scorso anno): 41 sono gli iscritti all’indirizzo grafica e comunicazione, 76 al corso di enogastronomia e ospitalità alberghiera. Il Centro di formazione professionale dei Salesiani ha registrato invece 92 ragazzi nelle future classi prime dei vari indirizzi.

Chiara Genta

ISTRUZIONE: LA SITUAZIONE DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI BRAIDESI