Indetto per il 29 marzo il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari

ROMA È stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 29 gennaio il Decreto di indizione del referendum per l’approvazione del testo della legge costituzionale che modifica gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione riducendo il numero di Parlamentari da 945 a 600.

Il testo del quesito referendario è il seguente:

«Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana – serie generale – n.240 del 12 ottobre 2019?»

Per tale referendum le operazioni di voto si svolgeranno domenica 29 marzo, dalle 7 alle 23 e le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e per la validità della consultazione non è previsto un numero minimo di votanti.