Premiati i vincitori del concorso Alba in fiore

Alba in fiore è un concorso lanciato dall’Amministrazione comunale per incentivare i cittadini a rendere più belli balconi, davanzali, cortili privati, vetrine commerciali, accessi ad attività turistiche ricettive ed i piatti dei ristoranti, attraverso l’utilizzo di fiori, piante e composizioni floreali.

La premiazione dell’edizione 2019 si è tenuta mercoledì 5 febbraio in Municipio. Per la categoria Balcone e cortile fiorito il primo premio è stato assegnato a Elsa Cavallo, il secondo a Piero Bassino. Tra dehor e vetrine fiorite delle attività commerciali il primo premio è andato a Elisabetta Penna, il secondo a Filippa Mantellina.  Un premio speciale per l’attività specifica del settore è stato vinto da Mariella Pesci. Piergiovanni Toppino è il vincitore ed Enrico Blengio è secondo nella categoria Giardini privati mentre per gli Orti urbani pubblici e privati il primo premio è stato conquistato da Ezio Gonella e il secondo da Aniello Martone.  Infine il premio della categoria Gourmet piatto fiorito è andato ad Alfonso Amato. I vincitori del primo premio hanno ricevuto un attestato e un buono spesa in prodotti florovivaistici per un importo di 120 euro; i secondi  classificati hanno ricevuto attestato e buono spesa da 80 euro.

Un attestato gold è stato consegnato a Luciano Beltracchini, già vincitore del premio speciale Orto virtuoso al concorso nazionale Comuni fioriti 2019,  per la cura del suo orto urbano a Mussotto.

A consegnare i premi è stato l’assessore comunale all’ambiente Marco Marcarino che ha spiegato: «Consegniamo i premi ai nostri concittadini che si sono dimostrati ligi e partecipi al concorso. Oggi ci fa piacere aver avuto una partecipazione ampia e invito i cittadini albesi ad impegnarsi ancora su questo fronte. Quest’anno Alba rappresenterà l’Italia al concorso mondiale Communities in bloom 2020 e sarebbe davvero un grande traguardo vincere».

La cerimonia di premiazione si è chiusa con l’intervento del vicesindaco Emanuele Bolla che ha detto: «Ringrazio tutti voi per la partecipazione. È importante perché da un lato arricchite la città di ulteriore bellezza e dall’altro contribuite al concorso nazionale di settore. Siamo tutti impegnati per il decoro della città e per la valorizzazione delle sue bellezze e ci riusciamo anche grazie al lavoro del personale della ripartizione opere pubbliche. In vista del concorso Communities in bloom” l’impegno dei cittadini sarà fondamentale per consentire alla nostra città di ottenere il buon risultato che merita».