Prima di mettersi alla guida

ALCOL/1 L’etanolo, o alcol etilico, cioè l’alcol contenuto nelle bevande, è una sostanza che l’organismo umano può tollerare in moderate quantità, superate le quali si incominciano ad avvertire i primi effetti tossici della sua assunzione, che vanno via via aumentando se si continua a bere.

La quantità di alcol presente in un bicchiere “standard” di bevanda alcolica viene definita unità alcolica (Ua) ed è uguale a 12 grammi di alcol puro presente in: 40 ml di superalcolico; 125 ml di vino; 330 ml di birra; 80 ml di aperitivo alcolico. Un’unità alcolica è uguale a 0,2 grammi di concentrazione di alcol nell’organismo. La legge italiana prevede che chi guida qualsiasi veicolo non possa superare una concentrazione alcolica superiore a 0,5 grammi nell’organismo.

Come si può capire, tale soglia si raggiunge facilmente con 2 o 3 bicchieri di bevanda alcolica, a seconda della sua gradazione. I tempi di smaltimento dell’alcol da parte dell’organismo non sono rapidi: ci vogliono infatti una o due ore per metabolizzare 1 Ua.

c.w.

INCHIESTA: I GIOVANI SEDOTTI DALL’ALCOL