Regione al lavoro per far rientrare gli anziani in quarantena ad Alassio

TORINO Al termine dell’incontro in Prefettura a Torino il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio aggiorna la situazione riguardo la comitiva di anziani astigiani, in questo momento in quarantena in un hotel di Alassio in Liguria. La Regione ha dato la disponibilità ad accoglierli in un luogo sicuro in Piemonte, una volta accertata la negatività ai test che sono attualmente in corso.

All’incontro con il Prefetto di Torino e di Asti erano presenti anche il Sindaco e il Questore di Torino, il Sindaco di Asti e il Presidente della Provincia, oltre al Vicepresidente della Regione e l’Assessore regionale alla protezione civile, entrambi astigiani, e il coordinatore generale dell’Unità di crisi della Regione Piemonte.

Cirio ha anche spiegato che: «Vogliamo tornare alla normalità e crediamo che ci siano le condizioni per iniziare a farlo, ma prima di tutto viene la sicurezza delle persone. Alle 17 avremo i primi riscontri degli ulteriori test, abbiamo quasi triplicato l’attività dei tamponi. Vogliamo tornare alla normalità».