Rimossi i rifiuti abbandonati nei pressi del ponte sul Tanaro

NEIVE Sono iniziate nella giornata di oggi, giovedì 6 febbraio, le operazioni di rimozione dei rifiuti abbandonati sotto il ponte sul Tanaro, al confine con il territorio comunale di Barbaresco. Le operazioni di smaltimento sono state eseguite dal Coabser e hanno interessato diverse aree soggette ad accumuli non autorizzati lungo il greto del fiume. Spiega il vicesindaco di Neive Francesco Bordino: «Sappiamo che non sarà semplice mantenere pulita l’area. Confidiamo nelle persone e ci stiamo attrezzando per metterla sotto controllo.  Nei giorni scorsi sono state emesse alcune sanzioni perché, grazie all’analisi dei materiali abbandonati è stato possibile risalire a chi li aveva gettati».

Davide Gallesio