Il Garante degli animali Enrico Moriconi chiede di non abbandonarli

TORINO Il Garante dei diritti animali della Regione Piemonte Enrico Moriconi apprezza le parole del Commissario della Protezione civile che smentiscono voci false e allarmistiche circolate in questi giorni e fa un appello ai piemontesi: «Non abbandonate i vostri animali».

Borrelli aveva criticato questa pratica connessa all’emergenza coronavirus; in particolare ha affermato che «l’abbandono di animali domestici, specie cani, è assolutamente deprecabile. Il virus è presente anche nei cani ma nulla dimostra il contagio da animali a persone, quindi non vanno abbandonati per questo» ha detto il capo della Protezione civile.

Ha poi specificato, contro l’abbandono di animali domestici: «Non fatelo, non esiste evidenza scientifica che possano trasmettere il virus». Le affermazioni del commissario Borrelli dimostrano attenzione verso gli animali così come già la nota ministeriale aveva previsto la possibilità di svolgere l’attività di tutela delle colonie feline e dei gatti abbandonati.

Il Garante dei diritti animali della Regione Piemonte ha recentemente scritto ai prefetti, alle Asl veterinarie e all’Unità di crisi regionale per sollecitare l’attenzione relativa agli animali che potrebbero rimanere senza cure nel caso in cui le persone della famiglia fossero allontanate per essere ospedalizzate.