Aggredisce moglie e figlia, poi si scaglia contro i poliziotti: arrestato cinquntacinquenne astigiano

ASTI Ubriaco, aggredisce e minaccia di morte la moglie e la figlia: è successo nel primo pomeriggio di giovedì 23 aprile, in un condominio nella zona sud della città. L’uomo, 55 anni con alle spalle alcuni precedenti penali, all’arrivo degli agenti ha lanciato dal balcone del secondo piano alcune sedie a sdraio continuando a colpire con violenza la figlia.

Gli uomini della Polizia, aiutati dai condomini, sono riusciti a introdursi nell’appartamento e a mettere al sicuro le due donne, quindi hanno fronteggiato la reazione dell’uomo che li ha aggrediti cercando di procurarsi, nella stanza vicina, un coltello. Arrestato è stato trasferito nella casa circondariale di Alessandria, dovrà rispondere delle accuse di lesioni, minacce aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Non è un episodio isolato nella vita famigliare: in stato di choc la moglie ha raccontato che si trattava di un comportamento usuale quando il compagno abusava di alcool.

Davide Gallesio