Erminia Bianchini compie 112 anni, è la nonna d’Italia

DIANO D’ALBA A Ricca di Diano d’Alba, la signora Erminia Bianchini vedova Fazio, ha festeggiato l’invidiabile traguardo dei centododici anni.

Nata il 23 aprile 1908, Erminia è la persona più anziana d’Italia. Quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria, non ha potuto ricevere la visita di parenti e amici, ma ha ricevuto tantissime telefonate.

“Gli auguri più grandi da parte mia, del vicesindaco, di tutti gli assessori e consiglieri, e sicuramente da tutta la comunità dianese”, sono stati gli auguri del sindaco di Diano Ezio Cardinale.

Tra le tante persone che hanno chiamato per porgerle i migliori auguri anche il vescovo di Alba Marco Brunetti, Mauro Noé, sindaco di Cossano Belbo, paese dove ha vissuto e il parroco di Ricca.

La nonna Miglia, come tutti la chiamano, ha trascorso la sua infanzia a  San Donato di Mango, cresciuta in una famiglia adottiva, e poi ha vissuto con il marito a Cossano Belbo, e da molti anni vive a Ricca, con la figlia Ninfa, sempre attorniata dalla sua numerosa famiglia, oltre ai figli, otto nipoti e sei pronipoti. “Quest’anno alla sua festa, non potranno essere presenti tutti i parenti, ma la stiamo festeggiando in famiglia, con gli auguri e i mazzi di fiori, che arrivano da tante persone, e ovviamente con una grande torta”, spiega la figlia Ninfa, presso cui Erminia vive da molti anni.

Silvana Fenocchio