Luca Malvicino resta alla presidenza di Govone residenza sabauda

GOVONE Al castello è stato approvato il bilancio consuntivo ed è stato eletto il nuovo direttivo dell’associazione culturale Govone residenza sabauda, il cui fatturato 2019 è di circa 123mila euro.
Il direttivo è costituito da Luca Malvicino, Annamaria Omedè, Fabio Gonella, Bruno Pepino e Renata Ceste. Luca Malvicino è stato confermato presidente per i prossimi 5 anni. Il bilancio approvato
è consultabile nella sezione dedicata all’amministrazione trasparente sul sito Internet del castello di Govone. Il presidente ha rivolto un sentito ringraziamento a Barbara Pereno, che negli ultimi cinque anni ha fatto parte del consiglio mettendo a disposizione le sue competenze e la sua professionalità per
far crescere il castello.

L’associazione si unisce all’appello delle istituzioni di rimanere a casa e si impegna ancor più attivamente nella promozione delle attività del castello attraverso il web e i canali digitali. Il maniero diventa così uno degli ambasciatori, nel mondo dell’arte e della cultura, della campagna Io resto a casa su Instagram e Facebook, partecipando all’iniziativa “La cultura non si ferma” del Ministero per i beni e le attività culturali e del circuito residenze sabaude. Per alleviare le giornate dei cittadini govonesi e di tutti
gli estimatori, è stato anche aperto un canale YouTube, che a breve proporrà dei video tematici con i racconti in prima persona del presidente Malvicino.

Francesca Gerbi