Coronavirus: test immunità, partono le prime chiamate

TEST Con l’approvazione questa notte del decreto legge per il via libera all’indagine su 150 mila persone con i test sierologici, partiranno le chiamate alle persone selezionate per il campione Istat.

Un call center di 300 persone della Croce rossa è pronto, si è appreso, e a breve cominceranno i primi prelievi. Individuati tutti i laboratori in ogni regione per gli esami. Le persone fragili potranno fare il prelievo a domicilio.

A sbloccare il provvedimento è stata la modifica con le indicazione del Garante alla privacy sollecitata dal ministro Roberto Speranza.