Dal primo giugno niente prenotazioni per le aree ecologiche dell’Acem

RIFIUTI Dal primo giugno non sarà più necessario prenotarsi per accedere alle aree ecologiche di Dogliani, Cortemilia, Cissone, Castelletto Uzzone, Saliceto, Farigliano, Carrù, Ceva, Bagnasco, Garessio, Monastero Vasco, Mondovì, Ormea, Rocca de Baldi, San Michele Mondovì e Villanova Mondovì. Lo ha comunicato il consorzio per la raccolta rifiuti Acem con una nota rivolta all’attenzione di sindaci, assessori all’ambiente e polizie municipali. La decisione si basa sulle attuali direttive nazionali e regionali. Le prenotazioni già effettuate resteranno comunque valide. Non ci saranno restrizioni riguardanti gli orari di funzionamento: ciascuna area rispetterà quelli di sempre. Resta comunque obbligatorio l’uso di mascherina e guanti. I funzionari, inoltre, avranno l’incarico di prevenire assembramenti mediante ingressi scaglionati.

Davide Barile