ll sindaco di Cossano Belbo Mauro Noè è andato in pensione

COSSANO BELBO Dopo oltre trent’anni da dirigente medico veterinario e quasi cinque da responsabile della Struttura di igiene degli alimenti di origine animale dell’Asl Cn2 Alba-Bra, Mauro Noè, sindaco di Cossano Belbo, da ieri, venerdì primo  maggio, è ufficialmente in pensione. «Lascio un ottimo servizio in un momento molto difficile per l’emergenza sanitaria da coronavirus, che richiederà un ulteriore sforzo da parte di tutti per contenere i contagi soprattutto nella cosiddetta Fase due», ha sottolineato Noè, che passa il testimone a Maurizio Piumatti, un collega molto preparato che saprà continuare degnamente la strada intrapresa.

Noè potrà dedicarsi così a tempo pieno all’incarico di primo cittadino cossanese e, soprattutto, a quello di presidente della Conferenza dei sindaci dell’Asl Cn2, un ruolo molto impegnativo, soprattutto in vista dell’apertura del nuovo ospedale di Verduno, ormai prossimo a concludere la sua funzione di Covid hospital.

Fabio Gallina