Sommariva Bosco: l’Amministrazione ha programmato i primi lavori pubblici da realizzare

SOMMARIVA BOSCO La cittadina è già al lavoro per costruire la sua rinascita, riprendendo gli interventi programmati prima dell’inizio della pandemia. L’assessore Giorgio Gristina e i due consiglieri Fabrizio Vanni e Stefano Gallo hanno  già studiato la ripresa dei lavori pubblici interrotti. I primi a ripartire saranno quelli per la realizzazione dei nuovi loculi, seguiti o affiancati dalle opere di riqualificazione di piazza Roma e dalle rifiniture in programma di piazza Seyssel. È partita anche la progettazione del nuovo parcheggio adiacente l’istituto scolastico. Inoltre, grazie al lavoro degli assessori Cinzia Spagnolo e Micaela Fazion e dei consiglieri Domenico Bogetti e Nicola Galdi, è partita la piattaforma commerciale per il progetto Made in Sommariva, che punta ad agevolare le attività commerciali e produttive del paese.

L’attenzione del Comune è costante anche sui lavori per la progettazione dei nuovi giochi per bambini nei giardini della stazione, che dovranno diventare il simbolo della conclusione dell’epidemia e della rinascita del paese. L’assessore Gristina sottolinea che, pur tra le tante difficoltà, la macchina comunale sta continuando a mobilitarsi per sostenere in ogni modo i sommarivesi. Inoltre, il vicesindaco Marco Pedussia ha presentato i buoni spesa che verranno distribuiti ai cittadini. Il numero di richieste è stato superiore alla somma destinata al Comune da parte dello Stato. Pertanto, sono state fissate alcune linee-guida: se la famiglia è formata da una persona, il buono sarà di 150 euro; se i componenti sono due, sarà di 200 euro; se sono tre, ammonterà a 250 euro e per le famiglie con oltre tre componenti consisterà in 300 euro.

Cecilia Flocco