Dalla fondazione Crc stanziati migliaia di euro per l’estate dei giovani

BANDO A conclusione di un rapido iter di valutazione, la fondazione Crc ha deliberato il 15 giugno i contributi per il bando Di nuovo insieme, conclusosi appena cinque giorni prima. Saranno distribuiti un milione di euro a sostegno di 100 progetti attivi in ambito culturale, motorio, sociale ed educativo, dedicati alla fascia 0-18 anni e che si svolgeranno tra i mesi di giugno e settembre nella provincia di Cuneo. L’iniziativa straordinaria è finalizzata a contribuire alla copertura dei costi delle attività estive – incrementati dalla necessità di attenersi alle normative di sicurezza in vigore – offrendo al contempo occasioni di socialità e riattivazione culturale, motoria ed educativa di bambini e ragazzi, con una particolare attenzione alle persone con disabilità e alle situazioni di possibile disagio.

A fronte delle numerose richieste pervenute e delle difficoltà organizzative rilevate, il Consiglio di amministrazione ha deciso di raddoppiare l’impegno economico, previsto inizialmente in 500mila euro. Sono arrivate domande di contributo da parte di enti di tutta la provincia di Cuneo, dalle associazioni sportive dilettantistiche ai Comuni, dalle parrocchie alle cooperative sociali. Tra quelle pervenute dal territorio del Roero sono otto i progetti ai quali sarà riconosciuto un contributo da 5mila a 15mila euro. A Canale verrà attivato il progetto della scuola dell’infanzia paritaria Regina Margherita; a Ceresole il Comune ha presentato il progetto “E… state insieme!”, mentre a Govone l’associazione Rdr ha proposto “Uno spazio a misura di te!” e La collina degli elfi “E-state con gli elfi”. I Comuni di Montà e di Monticello hanno proposto due progetti di intrattenimento estivo dal titolo “R-estate AMOntà” e “Ragazzi! Si riparte!”. Infine “Mooving tools: strumenti (fisici e culturali) di socialità e benessere psicofisico per giovani e adulti” è il progetto della scuola di circo Up Asd di Pocapaglia e Sportestate 2020 è l’iniziativa promossa dal Centro sportivo del Roero di Sommariva Perno.

«A partire da fine febbraio bambini e ragazzi hanno dovuto fronteggiare una situazione inedita e fortemente penalizzante, che li ha colpiti duramente», ha commentato Giandomenico Genta, presidente della fondazione Crc. «Con Di nuovo insieme la fondazione intende dare una risposta puntuale ai bisogni di ragazzi e famiglie e sostenere i tanti enti che si stanno impegnando per offrire alle giovani generazioni occasioni di relazione e crescita per tutta l’estate».

Federico Tubiello