Domenica 21 giugno ritorna il Mercato della terra di Slow food a Bra

Il Mercato della terra di Bra

BRA Ritorna domenica 21 giugno, nella sua collocazione abituale della terza domenica del mese, il Mercato della terra dei produttori di Slow food e del circuito Campagna amica della Coldiretti, per i consumatori amanti del buono, pulito e giusto. Il mercato è un appuntamento consolidato e fidelizzato e propone prodotti a km 0, non solo a parole, abbinati a momenti conviviali e di formazione. La location sarà la solita, ovvero sotto l’Ala di corso Garibaldi, dalle 9 fino alle 17.

La ripartenza dopo la pandemia era stata domenica 24 maggio è stata buona e ha lasciato i produttori soddisfatti. Marco Gallarato, referente del Mercato della terra e produttore di formaggi dice: «Il 24 maggio c’è stata una buona partecipazione di braidesi, ordinati senza fare assembramenti. Abbiamo ricominciato bene». Gli fanno eco Luciana e Remo dell’azienda Colle Peitin, produttori di vino: «Siamo soddisfatti e contenti di ritornare alla normalità. Erano due mesi che mancavamo. Ora ripartiamo».
È presente un gruppo affiatato di produttori e di contadini che, coerente con la filosofia Slow food, propone cibi e vini buoni per il palato, puliti per l’ambiente e giusti per la società. Sono in vendita prodotti locali e di stagione, presentati da chi produce quello che vende.

Il Mercato della terra di Bra è organizzato da Comune, Slow food Bra e Campagna smica. I Mercati della terra sono un progetto di Slow Food: www.mercatidellaterra.it.  Informazioni: 328-03.74.211.

Lino Ferrero