Grinzane Cavour: scia tricolore nel cielo per la festa della Repubblica

GRINZANE CAVOUR  Un gesto a volte vale più di mille parole e martedì 2 giugno, festa della Repubblica, sui cieli di Grinzane Cavour si è assistito a uno spettacolo emozionante. L’aereo da turismo dell’esperto pilota Marco Soave del campo volo di Boglietto, ha aperto i getti per far fuoriuscire i fumi tricolori che hanno disegnato traiettorie emozionanti sopra il castello e lungo via Garibaldi. E così, di fronte ad un pubblico numeroso, la Pro loco e il Comune hanno dato vita a un evento che ha reso omaggio all’Italia.

Un’iniziativa impegnativa ma molto soddisfacente, come conferma Marco Soave, il conosciuto pilota di aerei che da anni sorvola anche le Langhe per catturarne le bellezze dall’alto: «È stato proprio così. Sono stato affascinato dall’idea della Pro loco di Grinzane Cavour e della Pirotecnica astesana e ho aderito con entusiasmo su base volontaria, a conferma dello spirito dell’evento. Abbiamo adattato l’aereo con dispositivi per il fumo tricolore e studiato il piano di volo, per dare vita ad uno spettacolo in tutta sicurezza. Insieme alla Exploria droni, che ha scattato le foto dal suo spazio aereo prestabilito, siamo anche riusciti a realizzare immagini e sequenze video che resteranno nella storia del paese. In quei minuti in volo, a 200 metri di altezza, ho apprezzato ancora una volta l’unicità del castello e del paese. Ringrazio tutta la squadra e il pubblico che, a testa in su, ha ammirato il tricolore e le evoluzioni che ho fatto per onorare il nostro bel Paese».

Valter Avedano, presidente della Pro Loco, conferma le parole del pilota: «Siamo rimasti molto soddisfatti e anche il pubblico era contento per aver rivissuto un evento in paese. Speriamo di aver dato inizio a un’estate che possa regalare appuntamenti pubblici, come ci auguriamo tutti. Grazie ancora alla Pirotecnica astesana, al pilota Marco Soave, a Exploria droni ed a tutti i partecipanti».

Livio Oggero