Il Coni regionale lancia un bando da 550mila euro per sostenere l’attività giovanile e promozionale

TORINO Il Coni del Piemonte mette a disposizione delle associazioni sportive dilettantistiche e alle società sportive dilettantistiche un importo complessivo di 550mila destinati a sostenere l’attività giovanile e promozionale. Le domande dovranno passare attraverso i comitati regionali delle federazioni sportive nazionali, delle discipline sportive associate e degli enti di promozione sportiva che le inoltreranno alla segreteria del Comitato regionale del Coni entro le ore 12 di giovedì 18 giugno.

Il contributo per ogni singola società sarà compreso tra i mille e i 5mila euro e sarà determinato proporzionalmente alla posizione in graduatoria, sulla base delle risorse disponibili e del numero delle domande ammesse.  Le società richiedenti ammesse al contributo sono invitate a destinarne parte ai tecnici e agli atleti che hanno concorso al raggiungimento dei risultati indicati nella domanda di ammissione.

Le modalità dell’erogazione dei contributi e il regolamento del bando saranno illustrati mercoledì 10 giugno alle 11.30 dal Presidente del Coni Piemonte, Gianfranco Porqueddu.