Meteo: instabilità sulle Alpi, bel tempo sulla pianura

Il Nord Italia nei prossimi giorni sarà conteso tra alta pressione delle Azzorre e correnti atlantiche più instabili. Il risultato è la persistenza di instabilità pomeridiana sui rilievi alpini con qualche possibile sconfinamento in pianura. Temperature in media o poco sopra.

Al Nord-ovest avremo questa situazione

Da venerdì 26 a domenica 28 giugno

Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su pianure anche se quest’oggi i settori occidentali rimarranno molto nuvolosi. Attività cumuliforme sui rilievi alpini con rovesci e temporali sparsi anche di forte intensità tra il pomeriggio e la sera. Possibili sconfinamenti nelle pianure adiacenti di cuneese, torinese e alto Piemonte. Temperature massime in graduale aumento e comprese tra 27/30 °C di oggi e i 29/33 °C di domenica (più probabili sui settori orientali e alessandrino). Sui 25/27 °C sulle coste liguri. Minime stazionarie e comprese tra 16 e 20 °C. Venti generalmente assenti o deboli a regime di brezza con direzione prevalente meridionale su basso Piemonte e Liguria.

Da lunedì 29 giugno

Temporaneo miglioramento dal punto di vista dell’instabilità alpina, con fenomeni di ridotta estensione e durata tra lunedì e martedì. Poi nuove infiltrazioni di aria instabile dall’Atlantico aumenteranno di nuovo l’instabilità nella parte centrale della settimana estendendola anche alle pianure. Temperature senza variazioni di rilievo.

Previsioni locali per Alba: http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Alba

Previsioni per il Nord-ovest: http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Piemonte

Previsioni stagionali: http://www.datameteo.com/meteo/597-Stagionali_luglio_2020.html

Grandine: http://www.datameteo.com/meteo/596-report_archivio_grandine.html