Monticello: il Comune darà il via alla procedura per avere il piano colore

MONTICELLO Il Consiglio comunale, nella seduta svoltasi nei giorni scorsi, ha affrontato diversi punti all’ordine del giorno. Innanzitutto sono state approvate alcune modifiche al regolamento edilizio:
la prima recepisce la possibilità di riunire in videoconferenza la commissione edilizia e per il paesaggio. Le altre modifiche riguardano un’integrazione alle aree con limitazioni normative e l’estensione di alcune prescrizioni già presenti nel centro storico alle aree contigue in modo da assicurare un armonioso sviluppo architettonico dei centri abitati. È poi stato affrontato il tema dell’aggiornamento della classificazione acustica vigente nel territorio comunale, in particolare per un’area-cuscinetto da costituire accanto a una cava in località Biglini. A seguire sono state esaminate alcune variazioni di bilancio: la prima è in entrata e riguarda l’avanzo di amministrazione, con l’applicazione di 27mila euro insieme ai fondi pervenuti a titolo di ristoro per il previsto calo delle entrate correnti di natura tributaria (23.701 euro, pari al 30 per cento di quanto era previsto).

Le variazioni in uscita, invece, sono di 21mila euro per completare opere pubbliche in corso; di 10mila per i campi estivi (da utilizzare assieme ai 10mila euro erogati dalla fondazione Crc) e di 6mila euro per incarichi e progettazioni. Tra le altre novità sarà avviata tra breve la procedura per realizzare il piano colore. Saranno definiti gli incontri preliminari, nei quali verranno coinvolti tutti i membri del Consiglio per definire entro il 2020 il piano. Infine, sono state approvate le tariffe della Tari 2020 e le aliquote della nuova Imu, che per  i fabbricati destinati alla vendita sarà pari a zero.

Federico Tubiello