Spettacoli nel centro di Cherasco per aiutare la ripresa

CHERASCO  Pedonalizzazione delle vie centrali, apertura di bar e negozi, animazione. Così Cherasco vuole ripartire, come spiega l’assessore Umberto Ferrondi: «In questi mesi di lockdown gli esercizi commerciali hanno subìto un danno grandissimo ed è importante che l’Amministrazione comunale agevoli la ripresa economica del territorio».

Il Comune, assieme alle associazioni Cherasco eventi e Gusta Cherasco, ha lanciato l’idea di tre fine settimana nel mese di luglio, più un’appendice sabato primo agosto, concomitante la passerella del Rally di Alba. Il debutto sarà sabato 11 (orario 21-23.30) e domenica 12 (dalle 16.30 alle 21.30) con la chiusura al traffico della centrale via Vittorio Emanuele e, più parzialmente, di via Cavour e via Garibaldi. Piccoli spettacoli saranno dislocati lungo i percorsi, in maniera da garantire il distanziamento sociale.

Protagonisti i prestigiatori del Museo della magia, gli attori del Piccolo teatro di Bra, i musicisti del circolo Eureka, l’arpista Cecilia Lasagno, i gruppi Periferia, Cherasco kisses e il duo Procopio bros, i laboratori per i più piccoli.

Si potranno visitare, inoltre, le mostre di Alberto Unia allestite a palazzo Salmatoris e dell’allieva Lisena Aresu in San Gregorio.

Aggiunge il sindaco Carlo Davico: «Questa iniziativa va a inserirsi nella scia degli aiuti concreti che vogliamo dare alla nostra economia, dopo aver offerto la possibilità agli esercenti di ampliare i dehors esentandoli dal pagamento della Cosap».

Per ulteriori informazioni si può telefonare all’ufficio turistico (0172-42.70.50).

Cristiano Lanzardo