Arte in vigna, la personale di Daniela Delfina Dell’Orto dalla Biennale di Venezia alle meravigliose Langhe (Foto e video intervita))

RODDINO Daniela Delfina Dell’Orto, artista di origini milanesi ma albese di adozione, ha aperto le porte della sua tenuta di Roddino per ospitare, in un contesto paesaggistico mozzafiato,  la sua personale dal titolo Arte in vigna, esposizione di 20 opere in acrilico materico.

Dopo l’esposizione delle proprie opere d’arte contemporanea alla Biennale di Venezia nel 2017 e ancora nell’anno 2019,  con l’ultima sua partecipazione dello scorso giugno alla collettiva  “Arte alla Testa”, organizzata dal critico d’arte Emanuele Horodniceanu lungo le calle Veneziane, la Dell’Orto ha colto l’ispirazione per  aprire “le porte dei vigneti di casa”,  e contestualizzare in un paesaggio bucolico di grande impatto, la sua ultima personale inaugurata lo scorso venerdì 28 agosto.

All’evento tra gli ospiti, Roberto Passone sindaco di Novello e presidente Unione Langa Barolo;  Giuliana Chiesa vicesindaco di Serralunga, Angela Stralla vicesindaco di Roddino e il primo cittadino di Roddino Marco Andriano, che hanno brindato al meritato successo dell’artista.

Alice Ferrero

 

Video-intervista all’artista Daniela Delfina Dell’Orto

 

La fotogallery dell’evento