Elezioni comunali: si candidano Bodrito, Penna e Capra. A Benevello Rapalino lascia dopo 25 anni

ENTI LOCALI Benevello, Castiglione Tinella, Cortemilia, Diano,  Santo Stefano Belbo e Treiso: saranno questi i Comuni delle Langhe, dove, tra domenica 20 e lunedì 21 settembre, saranno eletti il sindaco e i Consigli comunali. Il termine per la presentazione delle liste scadrà a mezzogiorno di sabato 22 agosto.  A Castiglione Tinella si ricandiderà il sindaco Bruno Penna, così come a Cortemilia, dove Roberto Bodrito è pronto per puntare al secondo mandato. A Santo Stefano Belbo, dopo più di un anno da vicesindaco vicario, è ormai ufficiale la candidatura di Laura Capra.

A Benevello, invece, il sindaco Mauro Rapalino ha annunciato che non si ricandiderà per il terzo mandato consecutivo. Rapalino aveva già ricoperto il ruolo di primo cittadino dal 1996 per due tornate; poi ha vissuto un quinquennio come vicesindaco di Lorenzo Murialdo e assessore in Comunità montana, mentre dal 2010 a oggi ha ricoperto altri due mandati consecutivi. «Ho deciso di staccare la spina: dopo 25 anni penso sia giunta l’ora», ha detto Rapalino, che non si presenterà neanche come consigliere. A Benevello si sta formando una lista che sosterrà una nuova candidatura, ma per ora non è ancora stata formalizzata.

Niente di ufficiale, al momento, sulle candidature di Diano (dove il sindaco Ezio Cardinale potrebbe ripresentarsi, essendo al primo mandato) e Treiso, dove invece il primo cittadino Lorenzo Meinardi non può più ricandidarsi.