Grimaldi (Luv): “Abolizione del superticket è merito del Governo non della Regione Piemonte”

“Dal 1° settembre i cittadini italiani non pagheranno più il superticket sanitario – commenta Marco Grimaldi, Capogruppo di Liberi Uguali Verdi in Regione Piemonte – grazie alla legge di Bilancio approvato lo scorso inverno e che entrerà in vigore fra pochi giorni”.

“Il merito di questa scelta quindi è del Governo, della sua maggioranza e in particolare del ministro della Salute Roberto Speranza, che mesi fa condusse in tutte le sedi una battaglia molto aspra al fine di raggiungere l’obiettivo di cancellare una tassa iniqua e ingiusta. Le regioni sono tenute solo a recepire formalmente questa decisione del Governo centrale – prosegue Grimaldi – e da Roma arriveranno anche le risorse necessarie per sostenere le casse regionali a fronte dei minori incassi che deriveranno dall’abolizione”.

“A questo proposito – conclude Grimaldi –, fa tenerezza l’affannosa ricerca di Cirio e Icardi di prendersi il merito della decisione: forse pensano che i piemontesi siano in vacanza da Natale e che non sappiano che il Governo ha abolito i superticket”.

Comunicato Stampa MArco Grimaldi