Vandalismo o gesto di pessimo gusto? Sottratta una parte del podio del Rally di Alba

ALBA Uno scherzo di cattivo gusto oppure un atto di vandalismo. Si pensa questo in casa Cinzano rally team dopo che è sparito il gradino del podio che da vent’anni ospita l’equipaggio vincitore durante la premiazione del Rally di Alba. Si tratta di una struttura di ferro dall’irrilevante valore commerciale ma che ha un grande valore simbolico per l’associazione sportiva che promuove la gara sin dal 2001.

Il blocco con il numero 1 è stato quello asportato durante la notte

Dopo la cerimonia di domenica 2 agosto l’intero podio, formato da tre gradini in ferro, è stato riordinato sotto l’ala di piazza Cagnasso in attesa di essere caricato e riportato in magazzino ma, il giorno dopo, all’arrivo del camion su cui caricare il materiale si è avuta la sgradita sorpresa. La speranza è che il podio venga riconsegnato, anche in forma anonima.