Elezioni comunali: a Diano conferma per Cardinale con il 53,75% dei voti

Il sindaco Ezio Cardinale.

DIANO Tra i paesi delle Langhe coinvolti nella tornata elettorale amministrativa, Diano è stato quello dove si è registrato lo scarto minore tra i contendenti. Il sindaco uscente Ezio Cardinale (Diano d’Alba nel cuore) ha ottenuto 1.097 voti, 153 in più dello sfidante Carlo Cane (Uniti per Diano d’Alba), che ha incassato 944 preferenze. In percentuale, Cardinale ha avuto il 53,75% dei voti contro il 46,25% dell’avversario. A Diano l’affluenza alle urne è stata del 68,96%, con 2.084 votanti su 3.022 elettori. Le schede bianche sono state 20, quelle nulle 23.

Un’immagine degli scrutini di questa mattina a Diano.

Queste le preferenze individuali.

Lista Uniti per Diano d’Alba (candidato sindaco, Carlo Cane):

  • Luca Aimasso 18,
  • Ornella Bracco 32,
  • Elisa Casavecchia 44,
  • Giuseppe Chiarle 68,
  • Andrea Delmonte 25,
  • Daniela Figliuolo 44,
  • Salvatore Mazzeo 71,
  • Paolo Olivero 30,
  • Roberto Pittatore 72,
  • Marco Revello 16,
  • Giuseppe Settimo 37
  • Bruna Volpiano 122.

Lista Diano d’Alba nel cuore (Ezio Cardinale):

  • Sergio Rinaldi 93,
  • Cristina Taricco 53,
  • Daniele Allario 42,
  • Sara Ghisolfi 4,
  • Marco Bolla 95,
  • Serena Proglio 24,
  • Alberto Giacosa 34,
  • Elisa Grosso 21,
  • Marco Arione 58,
  • Francesca Veglio 61,
  • Franco Schellino 22
  • Sergio Elia 7.

Per la lista vincitrice entrano in Consiglio comunale Rinaldi, Taricco, Allario, Bolla, Proglio, Giacosa, Arione e Veglio. Per l’opposizione gli eletti sono Cane, Mazzeo, Pittatore e Volpiano.