Meteo: alta pressione e nuova incognita maltempo nel weekend

Alta pressione in spolvero in questo scorcio di settembre, che fino a giovedì potremo definire agostano, con massime estive a sancire una estate senza scaldate eclatanti ma con una tendenza alla costante dell’alta pressione a preparare poi il terreno a quel corto circuito climatico che tanti danni ha causato con i violenti nubifragi che a macchia di leopardo si sono abbattuti sul Nord-ovest , con  il loro carico di grandine e venti forti.

Una curiosità meteorologica in questa estate: gli esperti hanno assistito a numerose precipitazioni piovose anche di moderata intensità proveniente non dai soliti cumuli o i neri e temporaleschi cumolo-nembi ma da nubi più alte nel cielo, gli strato cumuli, che solitamente non danno precipitazioni ma oscurano solo il cielo.  Questo è indice di quanta energia generi a quote diversi generi questo scenario climatico, energia che può poi precipitare al suolo sotto forma di goccia di pioggia anche da quote insolite.

Ad Alba avremo questa situazione

Da oggi, lunedì 14, a mercoledì 16 settembre

Cielo poco nuvoloso con aumento degli addensamenti cumuliformi da mercoledì, soprattutto a ridosso dei rilievi. Temperature con massime comprese tra 27 e 31 °C, minime tra 17 e 18 °C sulle pianure, Venti deboli settentrionali in pianura.

Da giovedì 17 settembre

Cielo inizialmente poco nuvoloso, con possibile aumento della nuvolosità da venerdì e incognita maltempo da confermare per i weekend.

Previsioni locali per Alba: http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Alba

Previsioni per il Nord-ovest: http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Piemonte

Previsioni stagionali: http://www.datameteo.com/meteo/600-Stagionali_Ottobre_2020.html

Grandine: http://www.datameteo.com/meteo/596-report_archivio_grandine.html