Presentato il progetto di rilancio dell’Abet Laminati di Bra

BRA Oggi si è svolto un webinar  in collegamento online con addetti ai lavori, esperti del settore, designer, architetti, venditori, che potrà essere visto sul canale YouTube dell’azienda braidese leader mondiale del laminato plastico, dove sono stati presentati i risultati di un progetto già in essere per un nuovo rilancio dello storico marchio braidese.

Il Presidente dell’ Holding Abet Bruno Mazzola ha introdotto l’incontro illustrando le intenzioni e i  progetti dell’azienda di cui è azionista storico di maggioranza, dopodiché si sono succeduti davanti alle telecamere i vari dirigenti e responsabili dei vari settori e dei reparti di ideazione e produzione di Abet, primo fra tutti l’ Amministratore Delegato Ettore Bandieri che ha spiegato e mostrato il risultato dei ben venti milioni di euro di investimenti di Abet che si sono concretizzati nella realizzazione di una pressa di ultima generazione alta 30 metri, pesante 500 tonnellate e occupante una superficie di 1500 metri quadrati, in grado di produrre in ciclo continuo la gran parte dei formati di laminato richiesti dal mercato.

Bandieri ha presentato il nuovo magazzino dei decorativi completamente automatizzato per ridurre drasticamente i tempi di produzione e il nuovo avveniristico reparto per la realizzazione dei laminati digitali con il nuovo plotter in grado di stampare non soltanto fogli di maggiori dimensioni dei precedenti ma con una eccezionale velocità ben 25 volte superiore ai plotter precedenti.

Si sono poi succeduti architetti con il compito di curare lo sviluppo dei prodotti Abet in base alle esigenze del design e i responsabili marketing e prodotti che hanno illustrato le numerose novità già in essere. Abet si è distinta anche in quest’anno così difficile con la realizzazione di pannelli di laminato antibatterici assai utili anche per il problema del Covid e ha realizzato parte dei banchi di scuola monoposto visti in questi giorni anche nei servizi televisivi.

Un impressionante programma di rilancio definito non una rivoluzione ma una ri evoluzione che fa ben sperare per il futuro dell’importante azienda braidese per tornare con nuovo slancio e innovazione ai livelli di leadership mondiale nel settore.

m.f.