Giro d’Italia, classifica invariata. Si avvicinano le tappe di Asti e Alba

L'arrivo vittorioso diell'australiano O'Connor, compagno di squadra dell'albese Sobrero.

CICLISMO La diciassettesima tappa del Giro d’Italia (Bassano del Grappa-Madonna di Campiglio, di 203 chilometri, con arrivo in salita) ha premiato l’australiano Ben O’ Connor, compagno di squadra del nostro Matteo Sobrero alla Ntt, che ha migliorato nell’unico modo possibile il secondo posto di ieri a San Daniele del Friuli. Alle spalle di O’ Connor si sono piazzati l’austriaco Pernsteiner e il belga De Gendt. Sobrero è arrivato 114°, nello stesso gruppo dei velocisti Sagan e Viviani. La tappa non ha modificato la classifica generale, con tutti i migliori giunti al traguardo a 5’11” dal vincitore. Il portoghese Almeida resta quindi in maglia rosa con 17 secondi sull’olandese Kelderman e 2’18” sull’australiano Hindley. Domani un’altra durissima tappa alpina attende i corridori: 207 chilometri da Pinzolo ai laghi di Cancano con l’ascesa ai 2.758 dello Stelvio. Venerdì, sarà la volta della tappa da Morbegno ad Asti, la più lunga del Giro, ma interamente pianeggiante e sabato ci sarà la partenza da Alba verso Sestriere.

Corrado Olocco