Coronavirus in Piemonte: i nuovi casi sono 3.171, rilevati con 16.885 test

TORINO Non è certo una situazione rosea ma dai numeri di oggi, alla vigilia dell’attivazione della zona rossa per il Piemonte, traspare un alto numero di tamponi con una riduzione nella percentuale di esiti positivi. I nuovi casi sono 3.171, rilevati con 16.885 test: il 18% dei tamponi atti ha esito positivo, tre giorni fa la percentuale era del 25%. Purtroppo sale di 39 persone il numero dei decessi ed è il valore più alto a partire da maggio.

36.086  pazienti guariti

Oggi l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 36.086  così suddivisi su base provinciale: Alessandria 4.060, Asti 1.936, Biella 1.155, Cuneo 3.906 (127 più di ieri), Novara 3.213, Torino 18.670, Vercelli 1.609, Verbano-Cusio-Ossola 1.197, extraregione 238, oltre a 75 in fase di definizione.I decessi sono 4.520

Sono 39 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 9 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora 4.520 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 723 Alessandria, 281 Asti, 238 Biella, 435 Cuneo (5 più di ieri), 440 Novara, 1.978 Torino, 245 Vercelli, 137 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 43 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

La situazione dei contagi

I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 84.580 (+3.171 rispetto a ieri)  di cui 1.477  (46%)  sono asintomatici. I casi sono così ripartiti: 1.069 screening, 699 contatti di caso, 1.043 con valutazione dell’origine ancora in corso; per ambito: 255 Rsa strutture socio-assistenziali, 357 scolastico, 2.559 popolazione generale.

La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 7.720 Alessandria, 4.041 Asti, 2.730 Biella, 10.390 Cuneo (411 più di ieri), 6.435 Novara, 46.389 Torino, 3.050 Vercelli, 2.370 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 564 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 891 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 249 (+16 rispetto a ieri).I ricoverati non in terapia intensiva sono 3698 (+173 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 40.027.

I tamponi diagnostici finora processati sono 1.095.992 (+16.885 rispetto a ieri), di cui 603.246 risultati negativi.