Coronavirus in Piemonte: tornano a salire i positivi, oggi +3.281, 63 i morti

COVID-19 Dopo due giorni in cui si è registrato un calo dei casi di positività in Piemonte, nelle ultime 24 ore il dato è tornato a salire, raggiungendo quota 3.281, contro i 2.606 di ieri.

Pazienti guariti. L’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 54.511 (+1940 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: Alessandria 5.045, Asti 2.745, Biella 1.761 Cuneo 6.366 Novara 3.902, Torino 30.285, Vercelli 2.144, Verbano-Cusio-Ossola 1.679, extra-regione 298, oltre a 286 in fase di definizione.

I decessi sono 5253. Sono 63 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 5 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale è ora 5253 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 808 Alessandria, 313 Asti, 261 Biella, 568 Cuneo, 501 Novara, 2.320 Torino, 271 Vercelli, 160 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 51 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

La situazione dei contagi. I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 134.828 (+3.281 rispetto a ieri, di cui 1.094, il 33%, sono asintomatici). I casi sono così ripartiti: 924 screening, 1.093 contatti di caso, 1.264 con indagine in corso; per ambito: 250 Rsa/Strutture socio-assistenziali, 187 scolastico, 2.844 popolazione generale. La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 11.676 Alessandria, 6.223 Asti, 4.718 Biella, 17.278 Cuneo, 9.932 Novara, 73.694 Torino, 5.077 Vercelli, 4.078 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 807 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.345 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 388 (+4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 5.208 (+58 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 69.468. I tamponi diagnostici finora processati sono 1.322.809 (+17.755 rispetto a ieri), di cui 702.053 risultati negativi.