Covid-19: incremento più contenuto ma i nuovi casi in Piemonte sono 3.476

TORINO Meno casi rispetto ai giorni precedenti, ma sono pur sempre 3.476 su 15.902 test eseguiti nelle ultime 24 ore, sono riportati nel bollettino regionale di lunedì 16 novembre. Aumentano, ma con un ritmo inferiore alle giornate recenti anche i ricoveri in ospedale che sono 5.293 (31 più di ieri) mentre i malati di Covid-19 nelle terapie intensive sono 372 (12 più di ieri). Alto, invece, il numero dei decessi, 71, che fanno salire il totale del Piemonte a 5.117.

In provincia di Cuneo nelle ultime 24 ore si sono registrati 342 nuovi casi, 202 guarigioni e 13 decessi. In questo momento nella Granda ci sono 10.081 positivi.

Piemonte: il bollettino del 16 novembre

50.884 pazienti guariti
Oggi l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 50.884 (+1.694 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: Alessandria 4.901, Asti 2.584, Biella 1.585, Cuneo 5.944 (202 più di ieri), Novara 3.769, Torino 27.952, Vercelli 2.035, Verbano-Cusio-Ossola 1.559, extraregione 285, oltre a 270 in fase di definizione.

I decessi sono 5.117
Sono 71 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 16 verificatisi oggi (il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).
Il totale è ora 5.117 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 788 Alessandria, 310 Asti, 260 Biella, 540 Cuneo (13 più di ieri), 491 Novara, 2.256 Torino, 264 Vercelli, 157 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 51 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

La situazione dei contagi
I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 128.941 (+ 3.476 rispetto a ieri, di cui 1.111, il 32%, asintomatici).
I casi sono così ripartiti: 987 screening, 1.090 contatti di caso, 1.399 con indagine in corso; per ambito: 264 Rsa strutture socio-assistenziali, 210 scolastico, 3.002 popolazione generale.
La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 11.297 Alessandria, 5.822 Asti, 4.531 Biella, 16.565 Cuneo (342 più di ieri), 9.554 Novara, 70.558 Torino, 4.740 Vercelli, 3.797 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 784 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.293 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 378 (+6 rispetto a ieri).
I ricoverati non in terapia intensiva sono 5.074 (+153 rispetto a ieri).
Questo incremento non è da considerare in termine assoluto perchè include il riallineamento sulla piattaforma dei dati dei ricoveri effettuati negli ultimi 3 giorni, soprattutto nelle strutture private. Quindi, il dato da considerare è la media degli 3 ultimi giorni che si attesta su un aumento di circa 60 ricoveri al giorno, in linea con l’andamento dell’ultima settimana.

Le persone in isolamento domiciliare sono 67.488.
I tamponi diagnostici finora processati sono 1.288.923 (+15.902 rispetto a ieri), di cui 686.921 risultati negativi.