Covid: Cirio, «non siamo fuori difficoltà ma si vede luce»

TORINO «I sacrifici che stanno facendo i piemontesi cominciano a portare risultati concreti». Lo sostiene il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ospite su Raidue della trasmissione Ore 14. «Il nostro Rt, dato che indica la velocità di diffusione del contagio che era 2,16 la settimana del 25 ottobre oggi è 1,37 – osserva il governatore. La velocità di raddoppio dei contagi è passata da 6 giorni a 9 giorni. Questo non vuol dire che siamo fuori dalle difficoltà, ma che abbiamo iniziato un percorso che fa vedere la luce concretamente».

«Il Piemonte sta andando bene e i cittadini stanno dando prova di responsabilità. Quindi non sono previste nuove strette». Lo ha ribadito l’assessore regionale alla ricerca applicata e all’emergenza Covid Matteo Marnati durante la presentazione del punto per tamponi rapidi allestito nel parcheggio dello stadio della Juventus.