Condannato ai domiciliari a Cuneo si reca a Torino: arrestato diciannovenne

TORINO Doveva trovarsi ai domiciliari a Cuneo, città di residenza, ma gli agenti della Polizia lo hanno fermato, dopo un lungo inseguimento a piedi, fra le strade della città di Torino. Al ragazzo, diciannove anni con precedenti per furto e rapina, gli arresti domiciliari erano stati comminati per una precedente evasione dall’obbligo di dimora: in quella circostanza era stato denunciato. Il secondo episodio gli è costato l’arresto. Individuato nei pressi del parco Sempione, mentre si trovava in compagnia di un altro uomo, è fuggito a piedi tentando di seminare gli agenti zigzagando fra le auto in corsa prima di venir bloccato in un complesso di case popolari.

Davide Gallesio