Solai e controsoffitti: la primaria di San Rocco di Montà li rinnova

MONTÀ Il Comune di Montà aveva presentato nel 2019 la candidatura al Miur per indagini diagnostiche sui solai e controsoffitti degli edifici scolastici. Successivamente veniva assegnato al Comune un contributo di 7mila euro per cofinanziare questo tipo di lavori alla scuola primaria della frazione San Rocco. Il servizio tecnico professionale per lo svolgimento delle verifiche tecniche e per le indagini sui solai e controsoffitti dell’edificio scolastico in questione sono stati affidati all’ingegnere albese Massimo Reggio per complessivi 7.369 euro. Sono stati assegnati poi, alla ditta Moresco Michele, i lavori di carotaggio, piccole demolizioni e ripristini per totali 976 euro. Il sindaco, Andrea Cauda, con apposito decreto, ha nominato responsabile unico del procedimento del servizio relativo alle verifiche sui solai e controsoffitti dell’edificio scolastico, l’architetto Elisabetta Signorini, in servizio nell’ufficio tecnico di Montà, che già si è occupata della candidatura al Miur e dei successivi adempimenti di questo intervento.

Dall’ufficio risorse del Comune apprendiamo di alcuni affidamenti per il 2021. Il servizio di telefonia fissa e mobile è stato aggiudicato a Tim per un costo stimato totale di 13.500 euro; la fornitura di carburante ai mezzi comunali in uso ai vari uffici verrà gestita in parte dall’Eni con un costo stimato di 5mila euro e in parte dalla ditta Restiani per un costo stimato di mille euro. Assegnato anche il servizio di manutenzione e cambio lampade per gli impianti dell’illuminazione pubblica di proprietà comunale: sarà la ditta Gbt elettrica a occuparsene con un costo stimato di 7.500 euro.

gi.ba.